Traghetti da Civitavecchia: Tutte le partenze dal Porto di Civitavecchia

Vuoi partire per una vacanza viaggiando in traghetto? Stai pensando di programmare le tue vacanze in una delle splendide località che si affacciano sul Mediterraneo scegliendo come punto di partenza il porto di Civitavecchia? Ecco degli utili suggerimenti su come raggiungere il porto ed alcune informazioni sulle rotte di navi e traghetti, sulle compagnie che li gestiscono. Non può mancare un accenno alle località che desideri raggiungere. Puoi prenotare il tuo viaggio sul nostro sito approfittando delle migliori offerte delle compagnie marittime.

Compagnie di Traghetti e Tratte

Tirrenia, Moby, Grandi Navi Veloci (GNV) e Grimaldi Lines sono le compagnie che operano nel porto di Civitavecchia. Le navi e i traghetti di Tirrenia e Moby assicurano i collegamenti con la Sardegna, la prima con scali ad Arbatax, Cagliari ed Olbia, la seconda con scalo soltanto ad Olbia. GNV gestisce le rotte per la Sicilia, con scali a Palermo e a Termini Imerese, e per la Tunisia, con scalo a Tunisi. Per quanto attiene alla Grimaldi Lines, le località estere raggiunte dai suoi traghetti sono Barcellona e Tunisi, mentre i collegamenti con la Sardegna riguardano Olbia e Porto Torres.

Le tratte da e per il porto di Civitavecchia

Civitavecchia – Cagliari

La Tirrenia assicura il collegamento con il capoluogo sardo, con scalo ad Arbatax due volte alla settimana. Cagliari è una città balneare con i suoi 8 chilometri di spiaggia, ma possiede anche una capacità attrattiva grazie ai suoi musei e alla sua vita notturna.

Civitavecchia – Arbatax

Se invece preferisci una vacanza più rilassante, ancorché divertente, perché non recarti ad Arbatax? La suggestiva località sarda è famosa per le spiagge, le grotte, le scogliere dal porfido rosso e i paesaggi naturali che potrai ammirare a bordo del “trenino verde” a vapore.

La tratta è gestita dalla compagnia Tirrenia con la nave Moby Corse, appartenente alla tipologia Cruise Ferry, capace di portare a bordo 1200 passeggeri e 450 veicoli e dotata di tanti servizi, tra cui cabine, poltrone, ristorante, bar, area bambini e alloggi per animali domestici. La tratta è attiva tutto l’anno. Il viaggio si effettua di notte e dura tra le 9 e le 10 ore 30 minuti.

Civitavecchia – Olbia

Vuoi fare una vacanza che soddisfi i tuoi interessi culturali e paesaggistici, ma anche le tue esigenze di relax e di svago? Olbia fa al caso tuo. Potrai visitare musei, monumenti, siti archeologici e scoprire le bellissime spiagge ed il mare cristallino della Costa Smeralda e dell’isola La Maddalena.

Le navi veloci della Tirrenia ti garantiranno un viaggio confortevole grazie ad un’ampia gamma di servizi a bordo. La Bithia, l’Athara e la Janas, appartengono alla tipologia Fast Cruise Ferry. Le prime due raggiungono una velocità di 26,5 nodi, la terza 24 nodi. Tutte possono trasportare sino a 2700 passeggeri e 820 autoveicoli. La Moby Tommy (Fast cruise Ferry) ha una velocità di 30 nodi ed è in grado di far salire a bordo 2200 passeggeri e 1000 autoveicoli. La tratta è attiva tutto l’anno con corse diurne e notturne. Il viaggio diurno dura tra le 5 ore e 30 minuti e le 7 ore, quello notturno 8 ore.

Civitavecchia – Palermo

Il capoluogo siciliano è certamente una località da visitare per la sua architettura ricca di storia millenaria, per il clima e l’ospitalità dei suoi abitanti. I traghetti GNV, che ti offrono gli stessi confort delle navi da crociera, collegano ogni giorno dell’anno il porto di Civitavecchia a Palermo città e a Termini Imerese con un tempo di percorrenza di 14 ore.

Civitavecchia – Tunisi

Una meta che ti può sicuramente interessare è Tunisi, situata sulla costa mediterranea del Nord Africa e dall’ineguagliabile capacità d’attrazione dovuta alla sua caratteristica di mescolare il vecchio e il nuovo che la rendono unica. Se vai a Tunisi, non puoi non visitare la Medina con le sue case decorate, il suo suq (mercato), ammirare le tante moschee e scoprire il fascino antico delle rovine di Cartagine. I traghetti GNV garantiscono, quotidianamente e per tutto l’anno, i collegamenti con la capitale tunisina con scalo a Palermo. I tempi di percorrenza: da Civitavecchia 26 ore e 30 minuti, da Tunisi 32 ore.

Civitavecchia – Barcellona

La città catalana, eccellente località turistica e commerciale, è la seconda città più grande della Spagna. La Basilica della Sagrada Familia, costruita da Antoni Gaudi nel 1880, è uno dei più prestigiosi simboli di una città ricca di arte e di architettura. Imperdibili i tanti palazzi di stile art nouveau costruiti da questo famoso architetto. Non dimenticare di scoprire la Costa Brava, una regione affascinante per i suoi paradisi naturali e le sue spiagge, raggiungibile in circa un’ora da Barcellona. Non puoi infine rinunciare alle tante attrattive mondane che ti offre questa città cosmopolita. La Grimaldi Lines collega il porto di Civitavecchia a Barcellona con 6 traghetti settimanali. Il viaggio dura 20 ore.

Sconti ed Offerte

Le compagnie prevedono spesso sconti e offerte interessanti. Ti conviene pertanto prenotare con un congruo anticipo, anche alcuni mesi prima della partenza programmata, non solo per evitare il rischio di non trovare disponibili le sistemazioni e i posti auto che desideri, ma anche per poter fruire di tutte le promozioni in vigore. Se risiedi in Sardegna o in Sicilia sono previste agevolazioni tariffarie e sconti fino al 30% del costo del biglietto d’imbarco. Vi sono inoltre sconti per bambini, famiglie, coppie, comitive e offerte che ti fanno risparmiare sul costo dell’imbarco del veicolo come la tariffa Auto e Moto low cost e l’offerta Camper.

La compagnia Tirrenia offre la formula Camping On Board, con la quale puoi rimare sul tuo camper o sulla tua roulotte durante il viaggio. Quest’offerta è possibile solo per le partenze dal porto di Civitavecchia per Cagliari e Arbatax e non per Olbia. Le navi, in questo caso, posseggono un’ampia zona garage con grandi oblò dotata di corrente elettrica per i camper. I veicoli non possono essere più lunghi di 7 metri.

Animali a Bordo

Le navi e i traghetti che collegano il porto di Civitavecchia alla Sardegna e alla Sicilia sono tutte dotate di un numero limitato di cabine che consentono l’accesso degli animali domestici. Prima di partire recati dal veterinario per verificare le vaccinazioni e le eventuali malattie dell’animale. Per alcune località di destinazione sono obbligatori il vaccino anti-rabbia ed il passaporto sanitario. Non scordarti il libretto sanitario, il guinzaglio, la museruola, la paletta e i sacchetti igienici, una ciotola per l’acqua e unna scorta di cibo. Non resta che augurare buon viaggio a te e al tuo amico a 4 zampe!

Il Porto di Civitavecchia

Civitavecchia, l’antica Centumcellae, tuttora ricca di tracce riguardanti la sua storia che risale all’epoca etrusca, raggiunse la sua massima grandezza ai tempi dell’Antica Roma. Il suo porto è oggi un importante scalo per i traghetti e le navi che collegano Roma alle grandi isole del Mediterraneo, alla Spagna e alle coste nordafricane della Tunisia e del Marocco. Fu l’imperatore Traiano a volerlo come porta sul mare di Roma, al fine di far entrare più facilmente in contatto le popolazioni del Mare Nostrum. È una vocazione che il porto ha mantenuto sino ai giorni nostri per la sua centralità geografica ed alla rete capillare di strade, ferrovie ed aeroporti che lo collegano alla capitale, da cui dista circa 80 chilometri. Grazie ad una presenza media annua di 2,6 milioni di passeggeri, è il porto crocieristico del Mediterraneo più frequentato ed il principale punto di collegamento con la Sardegna.

  • In treno: La stazione ferroviaria di Civitavecchia è a circa 500 metri dal porto. Se non vuoi raggiungerlo a piedi, ci sono bus o taxi che collegano la stazione al Centro Servizi di Largo della Pace, dove i passeggeri vengono indirizzati verso i rispettivi punti d’imbarco.
  • Dall’aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino: l’aeroporto dista circa 70 chilometri da Roma. Molte compagnie marittime organizzano i trasferimenti da e per Civitavecchia, ma è possibile anche optare per un trasfer privato. In tal caso, puoi prendere il bus che collega l’aeroporto alla stazione Termini di Roma con un tempo di percorrenza di circa 50 minuti. Prosegui poi in treno per raggiungere Civitavecchia in circa 40 minuti. Il mezzo più rapido, seppur un po’ più costoso, è però il Leonardo Express, il treno che parte dall’aeroporto e ti permette di arrivare a stazione Termini in mezzora. Qui prendi il treno per Civitavecchia.
  • In auto: puoi raggiungere il porto utilizzando l’autostrada A12 nel tratto Roma – Civitavecchia con uscita a Civitavecchia Nord. Segui le indicazioni stradali per arrivare al Varco Vespucci, il solo accesso al porto per gli autoveicoli. Qui segui le indicazioni per i due moli d’imbarco, il Molo 25 ed il Molo Bramante.

Il terminal dei traghetti e delle crociere di tutte le compagnie è detto Autostrade del Mare ed è situato alle spalle della Banchina 18 del porto. Vi è un servizio gratuito di navette per rendere più rapidi ed agevoli gli spostamenti all’interno dell’area portuale. Al Centro Servizi di Largo della Pace ti verrà assegnato un Gate da cui prendere la navetta che ti condurrà alla nave e viceversa.